fragranze-gourmand

Profumi Gourmand: novità 2017, i Must Have e le Fragranze più gustose!

Il Profumo è un amico magico, immateriale, tuttavia percepibile a distanza. Fa sognare atmosfere, restituisce emozioni lontane, evoca persone, stati d’animo, situazioni e sensazioni.

Quando si chiede perché piace un profumo, la risposta non è poi così immediata come per un abito, una macchina, un oggetto che ci circonda.

Pur appartenendo al nostro quotidiano infatti il profumo regala ricordi, piaceri, suggestioni sottili a volte indecifrabili, scatena in ognuno di noi sentimenti diversi ed è per questo che la definizione di “fresco” o “dolce” a volte non ci trova d’accordo.

Per capire meglio il lato tecnico del profumo, si analizzano le note olfattive che lo compongono e grazie ad esse vengono classificati in famiglie.

Le stesse sono soggette ad un’ulteriore scomposizione in sottofamiglie o sfaccettature.

Sono queste sfaccettature che ci aiutano a descrivere il profumo in maniera più dettagliata.

Ecco allora che la sfaccettatura gourmand entra in gioco con le sue note golose di cioccolato fondente, nocciole, marron glacè, croccante, zucchero filato e latte caldo, miele e liquirizia, praline e canditi, creme brulè e rhum. Un ventaglio illimitato di sfumature che regalano sensazioni cremose, morbide e rotonde.

Per un naso, cioè il creatore delle fragranze, le note gourmand sono le più difficili da lavorare mentre per il consumatore sono le più semplici da decodificare perché si rifanno al gusto (uno dei primi sensi a svilupparsi)

Il rimando olfattivo ed emozionale di queste note verso ricordi felici e rassicuranti dell’infanzia, sono capaci di suscitare un immediato impulso di simpatia fino a quel tocco capace di conferire una maliziosa sensualità.

Pioniere di questa sottofamiglia è Angel di Thierry Mugler.

Il suo lancio geniale e rivoluzionario nel 1992 accorda frutti rossi, cioccolato e vaniglia.

Nel 1996 la “versione” Innocent riesce a far convivere l’effervescenza del mandarino con le note zuccherine di meringa e confetti.

Angel Muse nel 2016 riscrive una pagina nella famiglia Angel con l’abbraccio tra vetiver, nocciola e panna montata rendendo questa fragranza ancora una volta innovativa.

Prada offre con Candy un mix di zucchero filato, latte caldo e caramello,

mentre Guerlain con il suo Tonka Imperiale lascia andar via il sentore degli agrumi per lasciare spazio ad un cuore che profuma di mandorle e amaretti.

Questa tendenza sta passando dal mondo femminile a quello maschile.

Valentino Uomo combina note di caffè tostato e gianduia, mentre Montale con Chocolate Greedy ci trasporta nel laboratorio di una pasticceria tra torte e altre dolcezze fatte di cacao, vaniglia e frutta secca.

Questo è il gioco delle note gourmand le uniche capaci di far venire l’acquolina in bocca!

Posted in Blog Naïma, NaïmaBeautyNews and tagged , , , .